PALAZZOLI PRESENTA MITO LED


Palazzoli

Il design di MITO Led è studiato per garantire molteplici soluzioni fotometriche grazie alle diverse ottiche impiegate: rotosimmetrica diffondente, rotosimmetrica concentrante, ellittica e asimmetrica. Le diverse ottiche consentono di illuminare al meglio le zone all’interno di un ambiente di lavoro, garantendo comfort visivo e performance illuminotecniche. L’ottica rotosimmetrica diffondente è indicata per altezze tra i 5 mt e 9 mt, quella concentrante per altezze oltre i 9 mt; l’ellittica è indicata per le installazioni tra le corsie dei magazzini industriali, l’asimmetrica per illuminare aree esterne e impianti sportivi. La disposizione rotosimmetrica delle sorgenti luminose consente un facile relamping delle sorgenti tradizionali quali: ioduri metallici, sodio ad alta pressione e similari.

Incasso circolare in alluminio con pretrattamento protettivo a fluorozirconatura, anticorrosione e rifinito con polveri antigraffio. Il corpo agisce da contenitore stagno e da dissipatore elicoidale a elevato scambio termico. La forma a corona agevola l’utilizzatore con il maggior comfort visivo e facilita l’installazione. Il diffusore, in vetro temperato extrachiaro garantisce la massima resistenza agli urti e agli ambienti aggressivi con presenza di sostanze corrosive. In alternativa è disponibile il diffusore in policarbonato, stabilizzato contro i raggi UV, che rende l’apparecchio idoneo all’utilizzo in ambienti alimentari regolati dalla norma HACCP.  Il sistema di connessione alla rete elettrica avviene tramite un connettore posto all’esterno dell’apparecchio, Easy Connection con grado di protezione IP68. Palazzoli impiega lo Smart System, sistema cablato o wireless intelligente di gestione dell’illuminazione, che consente la programmazione e il controllo mediante sistemi di supervisione remoti.

Previous Venini e Ettore Sottsass: vetri colorati e luminosi
Next 12 SCENARI DI LUCE NEL TEMPIO DI SAN LORENZO A VICENZA